In evidenza : Santo Rosario mese Ottobre e Nuovo parroco

Suppl MESE DEL ROSARIO

MESE DEL ROSARIO
Comunicato della Sala Stampa della Santa Sede, 29.09.2018
Il Santo Padre ha deciso di invitare tutti i fedeli, di tutto il mondo, a
pregare il Santo Rosario ogni giorno, durante l’intero mese mariano di
ottobre; e a unirsi così in comunione e in penitenza, come popolo di
Dio, nel chiedere alla Santa Madre di Dio e a San Michele Arcangelo di
proteggere la Chiesa dal diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e
tra di noi.
Nei giorni scorsi, prima della sua partenza per i Paesi Baltici, il Santo
Padre ha incontrato padre Fréderic Fornos S.I., direttore internazionale
della Rete Mondiale di Preghiera per il Papa; e gli ha chiesto di
diffondere in tutto il mondo questo suo appello a tutti i fedeli,
invitandoli a concludere la recita del Rosario con l’antica invocazione
“Sub tuum praesídium”, e con l’invocazione a San Michele Arcangelo
che ci protegge e aiuta nella lotta contro il male (cfr. Apocalisse 12, 7-
12).
La preghiera – ha affermato il Pontefice pochi giorni fa, l’11 settembre,
in un’omelia a Santa Marta, citando il primo capitolo del Libro di Giobbe
– è l’arma contro il grande accusatore che “gira per il mondo cercando
come accusare”. Solo la preghiera lo può sconfiggere. I mistici russi e i
grandi santi di tutte le tradizioni consigliavano, nei momenti di
turbolenza spirituale, di proteggersi sotto il manto della Santa Madre di
Dio pronunciando l’invocazione “Sub tuum praesídium”.
Con questa richiesta di intercessione, il Santo Padre chiede ai fedeli di
tutto il mondo di pregare perché la santa Madre di Dio ponga la Chiesa
sotto il suo manto protettivo: per preservarla dagli attacchi del maligno,
il grande accusatore, e renderla allo stesso tempo sempre più
consapevole delle colpe, degli errori, degli abusi commessi nel presente
e nel passato, e impegnata a combattere senza nessuna esitazione
affinché il male non prevalga.
Il Santo Padre ha chiesto anche che la recita del Santo Rosario durante
il mese di ottobre si concluda con la preghiera rivolta all’Arcangelo
Michele, scritta da Leone XIII.
Al termine del rosario si recita l’invocazione “Sub tuum praesídium”:
Sotto la tua protezione
cerchiamo rifugio,
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche
di noi che siamo nella prova,
e liberaci da ogni pericolo,
o vergine gloriosa e benedetta.
Prima della benedizione si recita l’invocazione a San Michele Arcangelo:
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii nostro presidio
contro le malvagità e le insidie del demonio.
Capo supremo delle milizie celesti,
fa’ sprofondare nell’inferno,
con la forza di Dio,
Satana e gli altri spiriti maligni
che vagano per il mondo
per la perdizione delle anime.
Amen

 

 

INGRESSO MONSIGNOR NATALE PADOVESE
Domenica 4 novembre, ore 15.00 in Cattedrale. Seguirà rinfresco. Non ci saranno le messe delle 11.00 e delle 18.30 in cattedrale e quelle delle 9.00 in Paludetto e delle 11.00 in Cavanella.

Domenica 11 novembre, ore 11.00 a Sindacale. Segue pranzo comunitario.

Domenica 18 novembre, ore 11.00 a Teson. Segue pranzo comunitario.

Domenica 25 novembre, celebrerà la messa alle 9.00 in Paludetto e alle 11.00 in Cavanella.

 

LA PARROCCHIA S.STEFANO PROTOMARTIRE
CONCORDIA SAGITTARIA
La Comunità di San Giusto – Paludetto
ORGANIZZANO LA FESTA DEI PENSIONATI
Sabato 20 Ottobre 2018
Presso il CENTRO PASTORALE S. GIUSTO Paludetto
di Concordia Sagittaria
Ore 20.00 Cena comunitaria (€ 16,00)
Seguirà una lotteria di beneficenza
Per la prenotazione rivolgersi a:
Ornella 340.0873558 (orario pasti)
Romina 339.8840043
Nicola 339.4983259
Cinzia 3474221908
Si prega vivamente di dare l’adesione entro mercoledì 17 ottobre.
Il ricavato andrà a sostegno delle iniziative
del Centro Pastorale san Giusto.

volantino festa dell’anziano 2018

3 AGOSTO 2018- NOMINE E INCARICHI

Abbiamo il nuovo parroco!

È stato annunciato dal vescovo Giuseppe ai membri del Consigli Pastorali e degli Affari Economici lo scorso 26 luglio e reso noto alla celebrazione del 3 agosto nonché dal nostro settimanale diocesano. Il nuovo parroco di Concordia Sagittaria, Sindacale e Teson è mons. Natale Padovese.

Nato a Concordia Sagittaria il 19 aprile 1949 è stato ordinato presbitero il 24 giugno del 1973. Ha svolto nel suo ministero sacerdotale i seguenti incarichi: animatore del seminario diocesano (1973-1976); vicario parrocchiale nella parrocchia Beato Odorico a Pordenone (1976-1992); parroco a Fiume Veneto (1992-2001) e infine Parroco a Spilimbergo, Gradisca e Barbeano svolgendo anche il compito di Vicario foraneo.

Don Enrico all’ingresso del nuovo parroco riprenderà il suo servizio di vicario parrocchiale dell’Unità pastorale Concordiese. Il vescovo ha inoltre nominato collaboratore pastorale festivo della nostra Unità Pastorale, don Federico Zanetti, padre spirituale del Seminario. Originario di Palse di Porcia, nasce il 25 maggio del 1972 e viene ordinato presbitero il 20 aprile 1997. Dopo aver portato avanti gli studi in Sacra Scrittura è stato vicerettore del Marconi e direttore del Centro Studentesco “Calasanzio”. Ha preso poi in mano la pastorale giovanile diocesana e poi ha svolto il ruolo di educatore in seminario dove continua a svolgere il suo servizio

Avremo infine tra noi anche un seminarista in servizio durante i fine settimana, Daniele Falcomer. Studente del nostro Seminario diocesano è originario di San Vito al Tagliamento e lascerà l’esperienza di servizio a Maniago per venire tra noi.

Nel Settimanale diocesano “Il Popolo” e nel sito della diocesi trovate tutte le notizie circa i nuovi incarichi e destinazioni designati dal vescovo Giuseppe. L’invito ora è quello fin da subito di voler bene e di pregare per mons. Natale, per il sì che ha detto a prestare il suo ministero tra noi! In allegato la preghiera per lui e per noi.

Preghiera per il nuovo Parroco
O Maria, Madre e Regina degli Apostoli,
che hai dato al mondo Gesù,
eterno Sacerdote e Pastore,
a te affidiamo il nostro nuovo parroco
Mons. Natale Padovese.
Custodiscilo nel tuo Cuore immacolato;
illuminalo, guidalo, confortalo e santificalo
con la tua materna intercessione,
ottienigli che sia pieno di Grazia e di Verità,
sia sale che purifica e preserva,
sia luce che tutti illumini con la Parola di Dio
e tutti santifichi con i sacramenti e la preghiera.
Aiutaci a comprenderlo, ad amarlo, ad ascoltarlo
quando annuncia la Parola che salva
e a seguirlo quando ci guida per le vie del cielo.
O Maria madre dei sacerdoti,
fa’ che il nostro nuovo Parroco Mons. Natale,
abbia la gioia di veder fiorire
nella nostra comunità nuove vocazioni;
e ritrovarsi un giorno in cielo, vicino a te,
con tutte le anime a lui affidate.
Amen

 

 

2 settembre 2018

Abbiamo ricevuto da più persone la segnalazione di un sacerdote di colore che sta passando per le case a chiedere offerte. Invitiamo a non dare niente. La parrocchia non ha mandato nessuno a raccogliere offerte di nessun tipo!